PUBBLICATO BANDO in PIL (PROGETTI INTEGRATI LOCALI) MISURA 19.2.7.4 SOSTEGNO A INVESTIMENTI FINALIZZATI ALL’INTRODUZIONE, AL MIGLIORAMENTO O ALL’ESPANSIONE DI SERVIZI DI BASE A LIVELLO LOCALE PER LA POPOLAZIONE RURALE, COMPRESE LE ATTIVITÀ CULTURALI E RICREATIVE, E DELLA RELATIVA INFRASTRUTTURA

Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 02-04-2019.

 

PROROGA SCADENZA: Il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20-03-2019 ha deliberato di prorogare il termine di scadenza alle ore 13:00 del  16-05-2019.

 

Beneficiari del bando: Enti locali, enti di diritto pubblico e loro associazioni; cooperative di comunità, fondazioni ed imprese onlus, cooperative sociali e associazioni deputate all’erogazione di servizi sociali.

 

Tipologia dell’intervento:  L’Azione sostiene interventi finalizzati alla valorizzazione del territorio, al miglioramento della qualità della vita delle comunità locali e dei relativi servizi e del turismo sostenibile. Sono ammissibili ai sensi della presente misura le seguenti operazioni:

 

a)      Ampliamento, recupero, ristrutturazione e allestimento di strutture per centri sociali e per l’erogazione di servizi sociali alla popolazione e agli immigrati;

 

b)      Ampliamento recupero, ristrutturazione e allestimento di strutture per le erogazioni di servizi educativi al di fuori dell’obbligo scolastico e di servizi per la cura dei soggetti anziani, compresi progetti per l’invecchiamento attivo;

 

c)      Ampliamento, recupero, ristrutturazione e allestimento di strutture da destinare alle attività di tempo libero e attività culturali;

 

d)      Ampliamento, recupero, ristrutturazione e ammodernamento delle strutture dedicate a mercatini locali;

 

e)      Creazione di servizi di trasporto alternativi ai sistemi di trasporto pubblico.

 

 

Dotazione finanziaria assegnata: € 400.000,00 in funzione delle strategie definite  dai singoli PIL.

 

 

 

Entità e regime dell’aiuto: Il tasso d’aiuto previsto è pari al:

  • 80% del costo totale ammissibile per gli investimenti di cui alla lettera a) e b);
  • 70 % del costo massimo ammissibile per gli investimenti di cui alla lettera c), d) ed e);

In questa misura è prevista inoltre l’erogazione dell’anticipo con le modalità stabilite dal comma 4 dell’articolo 45 del Reg. (UE) 1305/13.

L’entità massima di aiuto che è possibile riconoscere relativamente ad ogni progetto approvato è pari a 80.000,00 euro.

 

Per la presentazione della domanda di aiuto è necessario che il richiedente COSTITUISCA   o, nel caso in cui  abbia già un fascicolo aperto,  AGGIORNI  il proprio FASCICOLO AZIENDALE  presso  un CAA autorizzato.

Dal Fascicolo aziendale devono  obbligatoriamente risultare le particelle catastali effettivamente interessate dall’intervento per il quale di richiedente presenta domanda sulla base dei titoli che ne dimostrino la piena disponibilità.

 Indicazioni per apertura e aggiornamento

 

Documentazione da scaricare:

 

Bando Misura 19.2.7.4_in PIL_Approvato dal cda del 20.03.2019;

 

Allegato  6 – Dichiarazione-Entrate-nette;

 

 

Bando Misura 19.2.7.4 in PIL;

 

Allegato 1 Piano di gestione;

 

Allegato 2 AGEA_checklist_appalti_Autovalutazione e Controlli_vers_2.4_15_03_18;

 

Allegato 3 Scheda di autovalutazione 7.4;

 

Allegato 4 Dichiarazione Direttore Lavori;

 

Allegato 5 Dichiarazione liberatoria fornitore.

 

 

FAQ BANDO 19.2.7.4 IN PIL_19.04.2019

 

La domanda di sostegno potrà essere presentata solo tramite SIAR all’indirizzo https://siar.regione.marche.it/ a partire dal 28/02/2019.

 

Abilitazione utente SIAR:
Per quanto riguarda la Richiesta di abilitazione utente, procedura propedeutica  all’inserimento su SIAR della domanda.

Compilare la sezione “richiesta accesso SIAR”su 

https://siar.regione.marche.it/web/public/RichiestaAccessoUtenti.aspx

 

brochure_SIAR

 

Per ulteriori info contattare help desk Regione Marche

tel 071-8063512, mail: helpdesk.siar@regione.marche.it