PUBBLICATO BANDO in PIL (PROGETTI INTEGRATI LOCALI) MISURA 19.2.7.2 – Azione A) RIUSO E RIQUALIFICAZIONE DEI CENTRI STORICI E DEI BORGHI RURALI

Scadenza per la presentazione della domanda di sostegno: ore 13:00 del 02-04-2019

 

PROROGA SCADENZA: Il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20-03-2019 ha deliberato di prorogare il termine di scadenza alle ore 13:00 del  16-05-2019.

 

PROROGA SCADENZA: Il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 14-05-2019 ha deliberato di prorogare il termine di scadenza alle ore 13:00 del  23-07-2019.

 

Beneficiari del bando: Comuni ricadenti nel territorio di operatività del PIL di riferimento.

 

Tipologia dell’intervento: Sono ammissibili all’aiuto della presente misura gli investimenti materiali e immateriali, finalizzati al riuso e riqualificazione di:

a)  Centri storici, così come definiti dagli strumenti urbanistici (Zone A di PRG), relativi ai nuclei capoluogo di Comuni collinari e montani con popolazione inferiore a 5.000 (cinquemila) abitanti (ISTAT 2016), aventi caratteristiche di pregio sotto il profilo storico‐architettonico;
b) Borghi rurali, cioè nuclei abitati di antico impianto diversi dal nucleo urbano capoluogo, con popolazione censuaria di riferimento inferiore a 700 (settecento) abitanti (ISTAT 2016), aventi caratteristiche di pregio sotto il profilo storico‐architettonico, assimilati alla Zona A del PRG.

 

Gli interventi riguardano:
-  Investimenti infrastrutturali nei centri storici e nei borghi rurali, relativi a strade comunali, mura, piazze, ponti, illuminazione pubblica, realizzazione o ripristino delle pavimentazioni stradali con materiali tipici della tradizione locale, ed opere direttamente connesse ai suddetti investimenti;
-  La valorizzazione degli spazi pubblici, come il recupero di manufatti ad uso collettivo (fontane, terrazze-belvedere e simili), opere di arredo urbano e cartellonistica informativa fissa, sistemazione delle aree verdi compreso l’interramento dei servizi di raccolta nettezza urbana, che dovranno integrarsi e valorizzare la tipicità dei luoghi ed il loro contesto storico.

 

Dotazione finanziaria assegnata: € 250.000,00 in funzione delle strategie definite  dai singoli PIL .

 

Entità e regime dell’aiuto: Il contributo massimo concedibile per singolo intervento è di 80.000 Euro.
Ai sensi della DRG n.22 del 26.02.2018 il sostegno attribuito alla presente misura è un “NON aiuto”.
L’aiuto concesso in conto capitale è pari al 70% del costo ammesso a finanziamento.

 

La domanda di sostegno dovrà essere presentata solo tramite SIAR all’indirizzo https://siar.regione.marche.it/ a partire dall’08/02/2019.

 

Documentazione da scaricare:

 

Bando Misura 19.2.7.2 in PIL_Approvato dal cda del 20.03.2019;

 

 

Bando Mis 19.2.7.2 Riuso e riqualificazione Centri storici e borghi_in PIL;

 

Allegato 1 AGEA_checklist_appalti_Autovalutazione e Controlli_vers_2.4_15_03_18;

 

Allegato 2 Scheda di autovalutazione Mis. 7.2;

 

Allegato 3 Dichiarazione Direttore Lavori.

 

Abilitazione utente SIAR:
Per quanto riguarda la Richiesta di abilitazione utente, procedura propedeutica  all’inserimento su SIAR della domanda.

Compilare la sezione “richiesta accesso SIAR”su 

https://siar.regione.marche.it/web/public/RichiestaAccessoUtenti.aspx

 

brochure_SIAR

 

Per ulteriori info contattare help desk Regione Marche

tel 071-8063512, mail: helpdesk.siar@regione.marche.it