Che cos’è il GAL

Le Terre del Montefeltro

Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Montefeltro Sviluppo e’ una societa’ consortile a responsabilita’ limitata, costituita il 24 ottobre 1996 per attuare il Piano di Azione Locale (PAL) LEADER II. Promotori del Gruppo sono state le quattro Comunita’ Montane (Alta Val Marecchia, Alto e Medio Metauro, Catria e Nerone, Montefeltro). Le base sociale attualmente e’ composta da 22 soci, portatori di interessi collettivi.

BANDI PSR 2014/2020 – PROLUNGAMENTO PERIODO DI SOSPENSIONE DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA E  DI RICHIESTE DI RIESAME – DDS n. 204 del 15.04.2020

E’ stato esteso dal 9 marzo al 10 maggio 2020, a seguito dell’adozione delle ulteriori disposizioni nazionali volte a contrastare il virus  COVID-19,  il periodo di sospensione dei termini previsti per la presentazione delle integrazioni documentali e delle richieste di riesame e, conseguentemente, i …
Continua a leggere

BANDI PSR 2014/2020 – SOSPENSIONE DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA E DI RICHIESTE DI RIESAME – DDS n. 145 del 20.03.2020

La Regione Marche con DDS  n. 145 del 20.03.2020 ha stabilito la sospensione dei termini fissati per le istruttorie amministrative, a decorrere dal 9 marzo 2020 e fino al 15 aprile 2020   con riferimento alle istruttorie delle domande di sostegno e delle …
Continua a leggere

IL GAL MONTEFELTRO RIMANE OPERATIVO IN MODALITÀ SMART WORKING

Comunichiamo che, pure a seguito delle nuove restrizioni per l’apertura di attività e servizi ai fini del contenimento del contagio da COVID-19, introdotte dal DPCM del 22 marzo 2020, il GAL Montefeltro rimane nella piena operatività, in modalità di telelavoro. …
Continua a leggere

In risposta all’articolo pubblicato sul Resto del Carlino del 1 marzo 2020 “Piani integrati, bandi impossibili. Cosi l’accoglienza non decolla”, intervista a Michele Piersantini titolare dell’agriturismo Corte della Miniera di Urbino

  Urbania 16-03-2020 Gentile Signor Michele Piersantini, facciamo seguito solo ora, per evidenti motivi legati alla situazione epidemica in atto, all’articolo apparso sul Resto del Carlino dello scorso primo marzo per darle, in modalità “lettera aperta” che pubblichiamo sul nostro …
Continua a leggere